Dove soggiornare a Bangkok

Dove soggiornare a Bangkok

State pianificando un viaggio in Thailandia e non sapete dove soggiornare a Bangkok? Niente paura, vi spiego velocemente quali sono i migliori posti dove pernottare. 

SUGGERIMENTO! Per prenotare un hotel a Bangkok vi suggerisco di usare Hotellook, un eccellente motore di ricerca grazie al quale potrete comparare i prezzi di diversi siti garantendovi il prezzo più basso. Qui potete accedere alla homepage.

Ma adesso vediamo quali sono le zone migliori dove soggiornare. Come ho già detto Bangkok è una città grandissima con parecchi problemi di traffico quindi l’ideale è soggiornare in zone centrali e servite da più mezzi di trasporto. Se non lo avete ancora fatto andate a leggere il mio articolo come muoversi a Bangkok. Qui di seguito troverete le 4 zone migliori dove poter soggiornare nella capitale thailandese.

Khaosan road Bangkok

Khaosan, il quartiere tradizionale

Questo è uno dei miei luoghi preferiti all’interno del centro storico della città vecchia. È il posto dove è possibile vedere la Bangkok più autentica. In 20-30 minuti a piedi è possibile raggiungere tutti i più importanti templi della città. Inoltre è vicina al molo dei traghetti e da numerose linee di bus. Se avete voglia di divertirvi la zona intorno a Khaosan road è piena di locali negozi e ristoranti aperti tutta la notte, ma se viaggiate in famiglia e avete bisogno di andare a dormire presto vi consiglio di evitarla. Un altro aspetto positivo è che in questa zona , contrariamente a quanto si potrebbe pensare, i prezzi degli hotel sono molto convenienti. 

Dove soggiornare a Bangkok

Siam, il quartiere cool

Questa è di sicuro la zona più cool della città. Piena di hotel moderni, locali alla moda, grattacieli, centri commerciali e ottimi ristoranti. Qui potrete vedere l’anima più moderna e trendy della città. La zona è servita dallo skytrain che vi porterà fino al confine col centro storico. Mentre gli spostamenti in taxi o bus, se fatti negli orari sbagliati, potrebbero costarvi qualche ora di tempo. Essendo uno dei quartieri più ambiti della città è consigliabile prenotare l’hotel con largo anticipo perché le camere si esauriscono velocemente.

Dove soggiornare a Bangkok

Silom, il quartiere dai due volti

Questo quartiere è il giusto compromesso tra la Bangkok tradizionale e quella moderna, qui si fondono costantemente le due anime della città. Potete rilassarvi con una passeggiata al parco Lumphini, godervi la vista della città dall’alto dei suoi grattacieli oppure tuffarvi in una delle tante stradine piene di negozi e di mercati. Inoltre è un quartiere che cambia la sua natura, di giorno è una tranquilla area commerciale e finanziaria e di notte diventa il tempio della movida e della trasgressione, grazie anche al distretto a luci rosse di Patpong. Anche questa zona è molto ambita è le camere finiscono in fretta! 

Dove soggiornare a Bangkok

Sukhumvit, il quartiere del lusso

Questo quartiere moderno ospita i migliori hotel di Bangkok ed anche i più lussuosi. È il posto perfetto se non vi interessa badare a spese. Inoltre al centro del quartiere si sviluppa una strada di circa 15 km piena di locali alla moda, ristoranti di classe e centri commerciali. Sebbene sia piuttosto fuori dal centro, tutta la zona è servita capillarmente sia dalla metropolitana che dallo Skytrain che vi consentiranno di arrivare velocemente nei pressi del centro storico. 

Lascia un commento