Dove soggiornare a Città del Messico

Dove soggiornare a Città del Messico

Città del Messico è una delle più grandi metropoli al mondo e sapere dove soggiornare non è affatto semplice. In questo articolo vi mostro una rapida panoramica dei quartieri più interessanti della città. 

SUGGERIMENTO! Per prenotare un hotel a Città del Messico vi suggerisco di usare Hotellook, un eccellente motore di ricerca grazie al quale potrete comparare i prezzi di diversi siti garantendovi il prezzo più basso. Qui potete accedere alla homepage.

La capitale messicana essendo la seconda metropoli al mondo per estensione ha numerosi problemi tra cui il traffico, lo smog e la sicurezza, tutti fattori di cui tenere conto per passare un soggiorno indimenticabile e privo di brutte sorprese. Ad esempio scegliere il centro storico potrebbe non essere una scelta azzeccata se si vuole vivere la città anche di notte poiché in questa zona il tasso di criminalità è tra i più alti del mondo, però potrebbe essere perfetto per chi vuole visitare la città in poco tempo ed è abituato ad andare a letto presto.

Qui di seguito trovate le 5 zone migliori dove poter soggiornare nella capitale Messicana:

 

 

Centro Historico, Il centro storico

dove soggiornare a Città del Messico

Il centro storico di Città del Messico si sviluppa sull’area dove sorgeva l’antica città azteca di Tenochtitlan. Qui è possibile vedere un miscuglio architettonico che attraversa i secoli, dalle rovine azteche del Templo Mayor alla Torre latinoamericana costruita negli anni ’50 passando per le chiese in stile coloniale e il teatro dell’opera in stile art Déco. Se non amate spostarvi da una parte all’altra della città questo è il posto che fa per voi perché qui si trovano le principali attrazioni turistiche. Sebbene durante il giorno la zona sia piuttosto tranquilla e sorvegliata, di notte non è certamente una delle zone più sicure della città.

Reforma, il quartiere del lusso

dove soggiornare a Città del Messico

Il quartiere risale alla metà del XIX quando l’imperatore Massimiliano costruì un viale alberato, Paseo de Reforma, che collegava il centro storico con il Bosque de Chapultepec. Nonostante conservi tutta la sua eleganza, gran parte degli edifici storici vennero rimpiazzati nel corso degli anni e oggi vi si trovano i moderni edifici amministrativi e gli hotel di lusso. A sud del Paseo si trova un triangolo di strade chiamato “Zona Rosa” pieno di locali notturni, bar e ristoranti ed è uno dei centri della Movida della capitale Messicana.

 

Condesa, il quartiere hipster

dove soggiornare a Città del Messico

Condesa è uno dei quartieri più belli della città nonché il punto di riferimento degli hipster. Le pareti degli edifici sono decorate dagli artisti di strada e si possono trovare negozi di antiquariato, ristoranti alla moda e molti luoghi d’incontro. L’atmosfera che si respira è molto europea e la Plaza di Cibeles ospita la copia della statua che si trova nell’omonima piazza di Madrid. Questa zona è piuttosto sicura anche di notte.  

 

Polanco, il quartiere più esclusivo

dove soggiornare a Città del Messico

Con la sua varietà di negozi, bar e locali notturni Polanco è il miglior posto dove svagarsi a Città del Messico. Ma questo quartiere è anche uno dei più esclusivi della città con le sue residenze di pregio, i negozi delle grandi case di moda e i ristoranti di alta cucina. Non lontano dal centro e dalle principali attività questo quartiere ospita anche il Bosque de Chapultepec, uno dei più grandi parchi urbani dell’America Latina dove è possibile fare una passeggiata, pattinare o andare in bici. Questa è senza dubbio una delle zone più sicure dove soggiornare a Città del Messico.  

 

Coyoacan, la zona coloniale

dove soggiornare a Città del Messico

Poche zone della città possono vantare un’architettura coloniale così ben conservata come Coyoacan. Le sue stradine strette con pavimentazioni acciottolate e gli sgargianti colori degli edifici creano un’atmosfera davvero suggestiva. Inoltre questo quartiere offere numerose gallerie d’arte, negozi di artigianato locale e mercatini. Questo quartiere è distante una decina di chilometri dal centro ma garantisce un oasi di pace a chi vuole godersi la città lontano dal caos e dal traffico. 

 

Se volete sapere qualcos’altro sul Messico vi consiglio di leggere:

Lascia un commento